Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Dettaglio segnalazione

  • A Cormòns la dodicesima Convention dei Friulani nel Mondo

    Dopo trent’anni, il Comune di Cormòns ospita nuovamente l’incontro annuale dei Friulani nel Mondo. Quest’anno l’iniziativa, organizzata come di consueto dall’Ente Friuli nel Mondo e intitolata “Friuli, terra di guerra e di pace – Cormòns, città del Vino della Pace”, si svolgerà nel primo fine settimana di agosto.

    A Cormòns la dodicesima Convention dei Friulani nel MondoDopo un’anteprima nella storica cornice della Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli, la Convention vera e propria avrà inizio sabato 1° agosto alle ore 10.00 presso la Sala Civica del Comune di Cormòns (Palazzo Locatelli), con la proiezione di un video sulla Grande Guerra curato dal giornalista goriziano Gianni Bisiach; a seguire, gli interventi del prof. Mauro Pascolini (Università di Udine), che parlerà di “Luoghi e memoria: il valore di uno spazio condiviso”, dello storico Matteo Ermacora sul tema “Pane e lavoro. Emigrati e operai friulani nella crisi del 1914”, del Direttore della Biblioteca Guarneriana Angelo Floramo, con una relazione dal titolo ““Furlans cu la divise imperiâl: di soldâs a prisonîrs, di prisonîrs a migrants. La epopee siberiane, une storie pôc contade”, ed infine dell’agronomo e giornalista Claudio Fabbro, che chiuderà con “Collio, battaglie e bottiglie”. Il dibattito sarà moderato da Bruno Pizzul, cormonese doc. Nel pomeriggio saranno possibili visite guidate alla Cantina Produttori di Cormòns, mentre la serata sarà allietata dall’evento conviviale “Biancodisera”, organizzato dall’associazione Cuormòns con il sostegno del Comune, e dallo spettacolo musicale “Strolic – Almanacco in musica”, con la partecipazione del coro “Natissa” di Aquileia. Domenica 2 agosto il ritrovo è previsto per le 10.30 in Piazza XXIV Maggio; a seguire, la deposizione di una corona al monumento ai caduti di Piazza Libertà, il corteo per le vie cittadine (accompagnato dai Danzerini di Lucinico) e la Santa Messa nel Duomo di Sant’Adalberto. Dalle 13.00 il pranzo sociale, ospitato nella Cantina Produttori (prenotazioni entro il 28 luglio tramite la Segreteria dell’Ente Friuli nel Mondo – tel. 0432-504970, e-mail info@friulinelmondo.com). Segnaliamo infine che durante tutto il weekend, presso il Museo Civico del Territorio a Palazzo Locatelli, sarà visitabile la mostra di Carlo Bevilacqua “Lo sguardo e il silenzio”. Fonte: Ente Friuli nel Mondo